Il trucco c'è!

Posted by Miss Cici on venerdì 4 marzo 2011. Filed under:

I miei primi esperimenti con i trucchi risalgono ai 14 anni.
Per andare a scuola non mi truccavo, ma il sabato pomeriggio potevo dare sfogo a tutto il mio estro.
I miei primissimi trucchi erano tutti rigorosamente di Naj-Oleari, e non mi facevo mancare nulla: fondotinta, matita per le labbra, rossetto, ombretto, eye-liner e mascara.
Tutto nei toni neutri del beige o del rosa, perché l'occhio vigile di mio padre era pronto a censurare eventuali eccessi.

Crescendo mi sono truccata sempre meno.
Oggi il mio trucco è molto "basic", ma non uscirei mai di casa senza fondotinta, blush, ombretto e mascara.
Non uso quasi mai la matita per gli occhi, possiedo una sola matita per le labbra, acquistata e mai usata, e non oso nemmeno comprare un eye-liner - non lo so più usare.
Continuo, però, a subire il fascino della profumeria.
Entrare da Sephora per comprare creme e rossetti è uno dei grandi piaceri della mia vita.
A Torino sta per aprire lo store di MAC e io sono emozionata come una bambina piccola!

Le marche che potreste trovare nel mio beauty case sono principalmente tre: Estée Lauder, Chanel, Dior.
A Estée Lauder affido la cura del mio viso.
Ho provato un po' tutti i prodotti offerti dal brand e, dopo aver fatto una scrematura, ho ridotto a 3 i miei "must have": crema idratante "Revelation", per prevenire le prime rughe e illuminare il colorito;  sapone "Soft Clean" per lavare il viso il mattino e la sera; maschera "Sparkling Clean", per esfoliare e pulire la pelle.
Ho usato per un periodo anche il siero "Advanced Night Repair", un ottimo prodotto, che ho smesso di usare quando una commessa onesta mi ha rivelato che a 30 anni era un po' superfluo. E' consigliabile, al limite, nei mesi invernali se la pelle è molto secca e si screpola per il freddo.
Un giorno, invece, ho deciso di provare la crema "Re-Nutriv", dopo aver usato un campioncino omaggio.
Sono entrata da Sephora sicura dell'acquisto che intendevo fare.
Mi viene consegnato il bellissimo cofanetto argentato, vado alla cassa, porgo il bancomat, strisciata e cifra sul display: 235 €!!!
COSA???
Sono quasi svenuta, ma mi sono vergognata e non ho osato chiedere di annullare l'acquisto.
Mesi dopo, la commessa onesta di cui sopra mi disse che era follia usare una crema simile a 30 anni, non avendo -grazie al cielo!- rughe o problemi particolari.
Sono, quindi, passata alla "Revelation" (di nome e di fatto).
Un'altra crema ottima che consiglio è "Hydra Life, Sorbet Pro-Jeunesse" di Dior.


Come vi dicevo, non esco mai di casa senza fondotinta.
Trovare quello perfetto per me, che ho la pelle mista e la necessità che il trucco regga fino a sera, non è stato semplice.
Alla fine ho scoperto "Double Wear" di Estée Lauder e non potrei più farne a meno.
Per esser sicuri al 100% che non compaia a metà giornata l'orribile "effetto lucido", sul fondotinta applico un velo di cipria Estée Lauder.
Per dare un po' di brio al mio colorito olivastro uso il blush di Chanel e una leggera spolverata di "Meteorites" di Guerlain.


E ora veniamo al tasto dolente: il rossetto.
In passato vi ho già spiegato quanto ami questo oggetto e la femminilità che rappresenta, e quanta difficoltà io abbia a trovare quello giusto.
Ho provato una marea di marche: L'Oréal, Maybelline, Madina, T.LeClerc, H&M, Chanel, Dior...
Il cerchio si stringe intorno a quelli che potete vedere qui sotto.

GlamShine di L'Oréal ha la maggiore durata mai provata. Essendo una fumatrice, il mio rossetto dura solo un'oretta. Al primo caffè e sigaretta è sparito. Glamshine resiste tranquillamente mezza giornata, e anche di più. Spesso lo uso come base su cui applicare altri rossetti.
Il lucidalabbra di H&M è praticamente invisibile, ma l'ho incluso nella lista perché ha il profumo più buono che io abbia mai sentito. Sa di melone e basta metterlo per sentirsi in estate.
"Glamorus Red" di Maybelline è uno dei pochissimi rossi che si sposa bene con la mia carnagione olivastra.
"Rouge Coco" e "Rouge Coco Shine", nelle tonalità "Boy" e "Mademoiselle", sono i rossetti più belli del mondo. Credo che ne comprerò uno stock per non trovarmi impreparata il giorno in cui non saranno più sul mercato.
I miei lucidalabbra preferiti sono, invece, Dior. "Lip Maximizer" è trasparente (e non "massimizza" nulla, purtroppo), e "Addict Ultra Gloss n.686" è di un bellissimo fucsia pailletato, perfetto per la sera.

E ora: a me gli occhi!
I miei ombretti sono sempre e solo Chanel. In tutti i toni del beige e del rosa.
Ho avuto una brevissima parentesi "smoky eyes", ma ho presto desistito. Troppo impegnativo, e se non sei bravissima nell'arte del trucco, sembra che qualcuno ti abbia preso a pugni.
Il mascara migliore per me è "Iconic" di Dior.
Ho anche un debole per i mascara di Maybelline, perché vado matta per le loro confezioni colorate, ma se avete gli occhi molto delicati ve li sconsiglio, perché contengono una puntina di alcohol.
Ieri una mia amica mi ha regalato il rimmel "Haute & Naughty" di MAC. Oltre ad avere la confezione più bella mai vista e ben due "spazzolini", è anche un ottimo prodotto.
Ha conquistato un bel posto d'onore nel mio beauty case.


E voi?
Come ve la cavate alle prese con il trucco?
Avete consigli? Prodotti di cui non potreste mai fare a meno?
Scrivete e state pur certe che saranno il mio prossimo acquisto!

4 Responses to Il trucco c'è!

  1. Brunhilde

    Intanto: non buttare via le vecchie confezioni dei trucchi MAC. C'è un'iniziativa che si chiama "Back to MAC", in base alla quale ogni 6 vuoti che riporti ti regalano un rossetto. Tranne quelli delle edizioni limitate, puoi davvero sceglierli tutti, io l'ho già fatto e ti garantisco che è una sensazione ma-gni-fi-ca. Detto questo, prima di scoprire MAC (ti cambia la vita!), ero una fedelissima consumatrice di Clinique (che con MAC fa parte della famiglia Lauder, come saprai). Quando siamo stati in Canada ed USA ho fatto man bassa di prodotti e sono durati tutti tantissimo. Io consum(av)o prevalentemente mascara, e quelli di Clinique sono ottimi. Al Duty-Free compro quasi sempre le matite per occhi di Lancome, sono bellissime e durano tanto. Che posso consigliarti ancora..? Ah sìììì! Gli ombretti Mineralize di MAC. Bellissimi e durano tantissimo.
    Giuro che non mi pagano per fare tutta questa pubblicità.

  2. Rosaspina Vintage

    Ti avviso che e' LUNGA, ma me lo avevi chiesto quando ci siamo viste e ne approfitto per risponderti adesso!

    Come ti raccontavo ho provato tutte le marche possibili, italiane, americane, francesi, giapponesi, australiane, e rapidamente ho capito che "il vestito non fa il monaco". Trucchi di prestigiose case cosmetiche che costano un'occhio della testa spesso si sono rivelati poco pigmentati, di breve durata o dannosi per la pelle a lungo andare perche' occludevano i pori. Ho imparato che Mac non significa sempre "top", rossetti e blush sono molto buoni ma tantissimi suoi ombretti non scrivono e infatti stanno da anni nel cassetto a prendere polvere. Stessa cosa per gli ombretti Chanel, in particolare i "quad", nei quali i due colori piu' chiari di norma sono invisibili (e dopo avergli lasciato 45 euro per 4 ombretti, ti girano le balle!)
    Marche come Sleek, Barry M, Urban decay, Too faced, Benefit, costano decisamente meno e spesso sono di qualita' superiore, ti consiglio di provarle quando ti capita :)

    Per gli ombretti, le palette della Sleek sono fenomenali e costano 8,50, se sei per i colori neutri questa ti potrebbe piacere molto http://bit.ly/9uy68D
    Anche gli ombretti Urban Decay sono pigmentatissimi, e li trovi da Sephora alle Gru ;)
    Anche Kiko non e' male per gli ombretti, sia quelli normali che quelli cotti.
    Di Mac ho usato tantissimo Brule' e Satin Taupe, sono un beige opaco e un marrone/argento molto fini. Anche i Paint Pot (base cremosa) sono fantastici.
    Skinny Jeans di Benefit e' un ombretto cremoso facilissimo da stendere di uno splendido color taupe.
    Bellissimo anche l'Ombre d'Eaux di Chanel n.60, ombretto liquido color sabbia che si mette in un attimo.
    Se ti capitano sotto mano ombretti di Shu Uemura, prendili e non te ne pentirai :)

    Per l'eyeliner, ti consiglio di riprovarci! Ne ho comprato uno ottimo la settimana scorsa di Pupa, e' in edizione limitata e si chiama Very Vintage, e' fatto con la punta in feltro ed e' facilissimo da stendere. Altrimenti l'intramontabile Blacktrack in gel della Mac, da stendere col pennellino. Anche quello di Clinique e' splendido.

    I miei mascara preferiti sono il Diorshow, il Bad Gal di Benefit, il Lenghtening and Volumizing di Elf, e il Ciglia Finte Black Drama di Maybelline.

    Per i blush, ce ne sono di splendidi sia di Mac, che di Nars, che di Chanel. In questi mesi ho usato tantissimo il Coralista di Benefit. Anche Elf fa degli ottimi blush, in un sacco di bei colori.

    Rossetti: i Mac sono quasi tutti di qualita', come gli Chanel (il Boy mi manca, lo voglio ma non l'ho ancora trovato!). Adoro gli Acqualumiere perche' sono leggeri e facili da portare, anch'io ho il Mademoiselle e della stessa linea c'e' il Legend che ha un bellissimo colore rosato. I rossetti della Clarins sono adorabili, superidratanti!

    Per il fondotinta ho un'attenzione maggiore, con la pelle del viso non si scherza perche' basta un prodotto che occluda i pori e ci si ritrovano i bubboni da teenager. Alla fine ho trovato i miei "fondotinta definitivi": Mat Lumiere di Chanel e Diorskin Nude. D'estate invece uso i minerali da applicare col pennello kabuki, o Neve MakeUp o Lily Lolo.

    Correttore preferito: o Amazing Cosmetics o Erase Paste di Benefit.

    E infine, il piegaciglia di Shu Uemura, che e' un capolavoro. Ne ho provati tanti, ma questo sta proprio su un altro pianeta perche' non rovina le ciglia.

    Se hai avuto il coraggio di arrivare a leggere tutto, hai vinto un giretto in profumeria dopo H&M ;)
    Spero che ti sia stata utile! Un bacino bacilloso cara!

    Ale

  3. scarves

    Titanium Necklaces Titanium Necklaces
    Today is March 8, women wish the whole world happy holidays, always beautiful!
    besides,thanks for your sharing!

  4. Miss Cici

    Ragazze, ma quante ne sapete???
    E io dove ho vissuto finora???
    Ho preso nota di tutto!
    Anche se, Ale, mi devi spiegare un paio di cosine quando ci si vede... Ad esempio: dove trovo alcune delle marche che hai citato? O ancora: in che senso pigmentati? Non mi è mai capitato di avere un ombretto che non scrivesse... O forse non me ne sono mai resa conto! Cosa sono gli ombretti "cotti"? E infine... ma hai una laurea in cosmetica? Sei la mia nuova guru d'ora in avanti!
    Qualche trucco che dovrei eliminare dal mio beauty?
    Ragazze, mi avete fatta entrare in un mood pericolosissimo!!!