Il libro del mese: Novembre

Posted by Miss Cici on martedì 6 dicembre 2011. Filed under:




La principessa di ghiaccio, Camilla Lackberg
La trama è avvincente e originale. L'ambientazione svedese esercita su di me sempre un grande fascino, e trovo sia perfetta per ambientare un giallo.
Alcuni dialoghi, però, sono vuoti e banali; qualche scena è superflua e non se ne sente il bisogno ai fini della narrazione. Viene spesso da chiedersi: "Perché me lo sta raccontando?".
Ho letto gialli migliori.


Il trono di spade, George R. R. Martin
E alla fine sono entrata anch'io nel labirinto senza uscita de "Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco".
Ho provato a resistere in tutti i modi.
Mi conosco e so quanto sia pericoloso risvegliare la piccola nerd dormiente nel mio subconscio.
Quando, anni or sono, iniziai a leggere "Le cronache dei vampiri", persi il sonno e la voglia di uscire di casa, pur di leggerle tutte.
Per leggere "La saga delle streghe di Mayfair", ho saltato una sessione d'esame.
E ho letto 3 volte "Il Signore degli Anelli", una delle quali ingaggiando una sanguinosa gara con mio zio su chi l'avrebbe finito prima. Ho vinto io. Ho letto 1359 pagine in 7 giorni.
E potrei farvi altri mille esempi di saghe e libri fantasy sull'altare dei quali ho sacrificato la mia vita sociale.
Per cui avevo deciso che ai libri di Martin avrei detto "NO!".
Poi me ne hanno regalati due per il mio compleanno.
E ora ne sono schiava.
I libri in questione sono scritti piuttosto bene, la trama è interessante, alcuni personaggi davvero ben caratterizzati.
Ma volendo ho letto di meglio.
Eppure questi libri hanno qualcosa che ti avvince a loro.
Un sordo malessere striscia dentro te se non leggi il volume successivo, se non continui a leggere fino alla fine, se non scopri come andrà a finire.
Forse è il medesimo principio della soap opera.
Ho impiegato anni a sganciarmi dalla morsa di "Beautiful".
Ma sono ancora succube dell'incantesimo fantasy.
E anche se mi sono ripromessa di andarci cauta questa volta, non so quanto riuscirò a tener testa a quella vocina che mi dice di correre in libreria e comprare subito, adesso, ora, tutti i dieci volumi della saga.


Tutto questo per dirvi che, se vi piace il genere, ve lo consiglio vivamente. E se non scrivo più assiduamente nel blog, ora sapete perché.

1 Response to Il libro del mese: Novembre

  1. eleleo

    Oooooohhhh un'altra come me fissata con il trono di spade!!! Lo lessi anni fà, quando in Italia c'era solo il primo volume stampato e nessuno sapeva nulla di Martin o di Grande Inverno...ed ora stò recuperando con gli altri libri che mi mancano!! Consiglio la serie tv: è molto bella e ben fatta, e ti cattura ancora di più dei libri...mi raccomando copriti che l'inverno stà arrivando!! :) P.S: (se possibile la serie tv la consiglio in inglese, decisamente meglio anche per i detti e i titoli onorifici dei vari personaggi!)